Progetto RED/ Leonardo Mobilita’ : ricevimento al Comune degli stagisti inglesi

Aprile 27, 2014 in News, Rassegna stampa

Si è svolto nella sala consiliare del Palazzo municipale il ricevimento da parte degli amministratori della città di Locri del gruppo di stagisti inglesi che da diversi mesi partecipano ad un progetto transnazionale di formazione continua promosso in partenariato tra l’Associazione Civitas Solis e l’organizzazione inglese Capacity London. Il sindaco Giovanni Calabrese, il presidente del Consiglio comunale Domenico Maio, l’assessore all’ambiente Alfonso Passafaro, hanno voluto ricevere anche per un confronto il gruppo di giovani laureati e diplomati che da Londra hanno scelto Locri per trascorrere tutti i mesi invernali nel nostro territorio al fine di migliorare le loro competenze lavorative e apprendere la lingua italiana grazie alle opportunità del  programma europeo Leonardo da Vinci mobilità.

Presenti all’incontro su invito del presidente del consiglio Maio anche i rappresentanti di alcune delle varie aziende cittadine che in partenariato con Civitas Solis hanno ospitato i tirocinanti inglesi. Tirocinanti che si sono dichiarati entusiasti dell’esperienza, del calore umano della città di Locri, dei rapporti interpersonali intrapresi. Giovani che, come hanno voluto sottolineare alcuni imprenditori locali presenti all’incontro come Giuseppe Fragomeni dell’azienda Barone Macrì, e Giuseppe Capogreco dell’oleificio Capogreco, sono esempi di impegno lavorativo e di volontà di miglioramento personale. I giovani inglesi, sollecitati dal sindaco Calabrese e dal presidente Maio, hanno inteso svolgere anche una attenta valutazione dell’esperienza vissuta in città grazie a Civitas Solis, raccontando anche le opinioni dei loro familiari, i quali, nel corso dell’inverno sono più volte sono venuti direttamente dall’Inghilterra a Locri anche per conoscere la Calabria da loro descritta come terra ospitale e di una bellezza naturalistica a volte sconosciuta anche ai residenti.

L’accoglienza e  il tutoraggio dei quattordici giovani che hanno soggiornato in città nell’ambito del progetto denominato Red (Rural economic developpement skills) è stata curata da Pasqualina Caruso, responsabile organizzativa di Civitas Solis, e dello staff dell’associazione. Oltre cinquemila le ore di tirocinio lavorativo svolte dai partecipanti con beneficio anche delle aziende ospitanti.

Dopo aver ascoltato attentamente gli interventi dei giovani, gli amministratori locali nei loro interventi hanno voluto ringraziare sia gli stessi ospiti che l’associazione Civitas Solis, diretta da Francesco Mollace. In particolare per l’impegno profuso con i tanti progetti in corso di realizzazione nel dare una immagine positiva della città e del territorio. Secondo il sindaco Calabrese le cooperazioni europee realizzate hanno avviato un indotto da rafforzare e considerata anche la soddisfazione espressa dalla aziende coinvolte nel progetto, sarebb importante stringere un partenariato strategico tra associazioni non profit come Civitas Solis, l’ente locale e il sistema produttivo, partenariato che può dare una immagine innovativa della comunità. Il presidente Maio ha voluto poi omaggiare il gruppo di giovani inglesi con un ricordo personalizzato della città di Locri predisposto da Stefania Fiumanò.

Francesco Mollace nel ringraziare tutti i soggetti che stanno supportando il progetto, progetto che si concluderà alla fine del mese di maggio, ha inteso rimarcare la collaborazione transnazionale con l’organizzazione inglese Capacity London diretta da Daniel Smith nel quadro del programma di apprendimento permanente della Commissione Europea. Programma che sostiene la mobilità transnazionale dei cittadini che intendono realizzare un periodo di formazione all’estero in un contesto di mobilità europea.

Articolo tratto da Lente Locale

Rassegna stampa:

Articolo Lente Locale

Articolo Gazzetta del Sud