“Dialogo sul lavoro” tra il Presidente della II° Commissione Permanente e una delegazioni di giovani rappresentanti vari organismi giovanili

Incontro dialogo lavoroMisure di bilancio adatte a prevedere con la prossima programmazione dei fondi comunitari la nascita di incubatori di imprese giovanili. Iniziative regionali atte a rendere concreta in Calabria la raccomandazione del Consiglio della Unione Europea sulla cosiddetta “garanzia giovani”. Queste alcune delle proposte avanzate in un incontro tra il Presidente della Commissione permanente in materia di “Bilancio, programmazione economica e attività produttive, affari dell’Unione Europea” del Consiglio Regionale della Calabria, Candeloro Imbalzano, e una nutrita delegazione di giovani leaders responsabili di associazioni, gruppi giovanili, gruppi studenteschi e consulte della provincia reggina, che con il coordinamento dell’associazione Civitas Solis, partecipano al percorso denominato «Dialogo sul Lavoro», che si realizza con il sostegno della Commissione Europea e dall’Agenzia Nazionale per i Giovani nel quadro dell’azione 5.1 “incontri di giovani e di responsabili delle politiche per la gioventù” del programma Youth in Action.

incontro_consiglio_regionale_dialogo_lavoro_civitas _solisLe proposte, nate da precedenti incontri seminariali ai quali hanno attivamente preso parte un centinaio di giovani calabresi, mirano altresì a un reale dialogo con le istituzioni regionali, che a dire degli stessi giovani si sottraggono spesso in Calabria a formali momenti di confronto. In tal senso la delegazione giovanile ha ringraziato il presidente Imbalzano per la disponibilità ad avviare un serio confronto coinvolgendo altresì l’intera commissione permanente regionale con una audizione degli stessi giovani e la presenza di dirigenti e funzionari della Regione. «Solo attraverso un partenariato dal basso, che veda valorizzate le idee dei giovani che intendono restare in Calabria è possibile rilanciare questa regione», ha affermato il presidente Imbalzano, che ha evidenziato l’impegno costante dell’associazione Civitas Solis e delle consulte giovanili attive nei vari territori al fine di promuovere capitale sociale e crescita delle comunità locali.

incontro_consiglio_regionale_dialogo_lavoro_civitas _solis1Nel corso dell’incontro vari giovani hanno voluto testimoniare le difficoltà che si incontrano nella ricerca del primo impiego e il fatto che le istituzioni latitano nel fornire primo orientamento e formazione. «Intendo farmi portavoce delle vostre istanze» ha aggiunto il Presidente Imbalzano «anche perchè è la prima volta che giovani rappresentanti di enti giovanili chiedono una audizione da parte della commissione permanente per il bilancio e i fondi comunitari, per esporre le loro proposte». All’iniziativa hanno preso parte anche le operatrici di Civitas Solis, Carla Sorgiovanni, Pasqualina Caruso e Daniela Capogreco, che hanno animato gli incontri tra le varie rappresentanze giovanili e che hanno sottolineato le difficoltà reali nel ricercare serie occasioni di incontro con le istituzioni regionali. Ad accompagnare la delegazione anche il direttore di Civitas Solis, Francesco Mollace, che ha sostenuto che i giovani presenti all’incontro sono il volto di una Calabria che non vuole perdere le speranze nonostante tutti i dati economico sociali siano davvero sconfortanti.

Rassegna stampa:

Articolo Asca

Articolo Calabriaweboggi

Articolo Il Dispaccio

Articolo Il Lametino